Gli Amici della Terra chiedono chiarimenti sul terzo calanco post conferenza UDC

In rapporto al dibattito avviato con la conferenza stampa dell’UDC sulla drammatica situazione economica e finanziaria del Comune di Orvieto lasciata dalla passata Amministrazione, nel ribadire la nostra radicale contrarietà all’apertura di una nuova discarica accanto a quella de “Le Crete”, ci piacerebbe che le diverse forze politiche sia di governo sia di opposizione, o meglio, sia di minoranza sia maggioranza, si esprimano su questo argomento con chiarezza e semplicità nei riguardi della cittadinanza come del proprio elettorato, in modo che tutti possano capirci qualcosa.

Infatti la situazione attuale non ci sembra per nulla chiara.

E questo tenendo conto delle parole spese e dei contenuti dei programmi presentati ai cittadini proprio nell’ultima campagna elettorale e delle posizioni già politicamente sostenute in occasione di pubbliche dichiarazioni in Consiglio Comunale.

Se a qualcuno fossero sfuggiti vi invitiamo a verificare sui seguenti link i contenuti dei programmi elettorali delle diverse forze politiche: programma PDL1 e PDL2, programma Centro-Sinistra, programma UDC, programma PCI.

E’ evidente che ognuno abbia il diritto di cambiare idea, ma è comunque necessario almeno motivare tale cambiamento per il senso di responsabilità che si assume nei confronti del proprio elettorato.

Per quanto ci riguarda abbiamo la ferma convinzione che la drammaticità del presente, con i vari buchi di bilancio ecc., tragga origine proprio dalla scelta delle trascorse amministrazioni di centro sinistra di ritenere che fosse utile e sostenibile la linea di arricchirsi con il mercato dei rifiuti. Si è trattato di una scelta sciagurata superficiale, avventata e di corto respiro. Oggi peraltro è chiaro che i rifiuti sono materia da riciclare, per il bene dell’umanità, del pianeta, della società e dell’economia. Chi si attarda nel continuare a perseguire l’idea del fare soldi con le discariche non è informato o non è in buona fede. Tra l’altro non si comprende come il cittadino non si indigni nel continuare ad essere sottoposto ad una tassa, che è una gabella illegittima, dal momento che ormai è pacifico, anche se le istituzioni fanno orecchie da mercante, che la tariffa a cui può essere sottoposto il contribuente va commisurata alla effettiva produzione di rifiuti, quindi con esclusione delle materie riciclabili.

Sulla scelta dunque delle trascorse amministrazioni, molti sono stati i pareri discordi o contrari espressi da diversi componenti dell’attuale formazione di governo o appunto nei programmi che abbiamo potuto ascoltare con le nostre orecchie in campagna elettorale. Chiediamo semplicemente e cortesemente un aggiornamento o una conferma che possa chiarire il quadro al presente.

Anche le dichiarazioni dell’assessore Tardani ci preoccupano in quanto crediamo che le responsabilità dell’apertura di una nuova discarica non potranno imputarsi alla Regione, che vuole che Orvieto diventi la pattumiera dell’Umbria, o alla Provincia, che non ha mai fatto un piano di controllo per le due discariche, ma principalmente a questa amministrazione che è stata scelta proprio per rinnovare e sviluppare questa città e il suo territorio con metodi nuovi.

Precisiamo infine che comunque l’iniziativa dell’UDC ci è sembrata utile ed interessante, specialmente nel richiamare la cittadinanza, le varie forze politiche e dell’associazionismo al coinvolgimento, al dibattito e alla discussione in modo da far venire fuori idee utili per la comunità tenuto conto del momento difficile per la nostra città. Siamo ben disponibili a condividere un percorso del genere.

Pubblicità

Una Risposta

  1. capisco la vostra problematica pur non vivendo ad orvieto, io vivo a firenze e devo dire che ” tutto il mondo è paese”. Ognuno di noi deve riuscire a combattere per tutelare la propria terra, la propria vita sana in un ambiente sano. Fin da piccoli ci insegnano a rispettare l’ambiente e tutto quello che ci sta accanto, viviamo nel rispetto nella natura e ricicliamo tutto è possibile e fattibile solo se noi lo vogliamo.
    Avvocato Bianca Bucci ( Firenze)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: